Raffaello in Umbria e la sua eredità in Accademia

Il prossimo venerdì 18 settembre, a partire dalle 15.30, sarà finalmente visitabile la mostra “Raffaello in Umbria e la sua eredità in Accademia”, organizzata dalla Fondazione CariPerugia Arte e dall’ Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” di Perugia.  

Fra le manifestazioni riconosciute dal Comitato Nazionale, la mostra è parte del percorso “Perugia celebra Raffaello” e si inserisce nel più ricco programma di celebrazioni “Raffaello in Umbria”, coordinato dal Comitato organizzatore regionale.

Tra reale e virtuale: è così che Raffaello abiterà le sale di Palazzo Baldeschi al Corso fino al 6 gennaio 2021. Il sommo artista italiano arriverà infatti in una versione digitale senz’altro coinvolgente, e i visitatori potranno persino vederlo mentre disserta con suo padre e con il suo maestro Pietro Vannucci, detto il Perugino. La cosa eccezionale è che si potranno ammirare, a Perugia, tutte ma proprio tutte le opere legate all’Umbria, oggi conservate nei più importanti musei del mondo.

Non solo: la sua eredità artistica verrà raccontata attraverso la produzione dei grandi maestri di cui fu fonte di ispirazione.

#aspettandoraffaello 

Nuove modalità in sicurezza con la Fondazione CariPerugia Arte

Da Banksy a Ligabue i 10 big d’autunno da non perdere

Mostre ed Eventi