Galli della Loggia e Bonito Oliva, “Arte e potere” chiude alla grande

PERUGIA – Ernesto Galli della Loggia e Achille Bonito Oliva. Non hanno tradito le aspettative lo storico ed editorialista del Corriere della Sera e il critico d’arte, protagonisti dell’ultimo incontro di “Arte e potere” che si è tenuto il 16 novembre a Palazzo Graziani. Numerorissime le persone presenti alla Sala delle Colonne per assistere alla conferenza “Avanguardie artistiche e rivoluzioni politiche” tenuta dai due esperti che si sono confrontati sulle diverse sfaccettature del rapporto tra le Avanguardie artistiche e la politica.

Si è chiuso così il ciclo di 7 incontri che ha fatto registrare in media la presenza di circa 200 persone organizzato dalla Fondazione CariPerugia Arte per approfondire ed esplorare il legame tra l’arte e il potere – un’attrazione che nei secoli ha inciso in tutti gli ambiti della realtà storica, dalle relazioni umane a quelle sociali fino alle implicazioni politiche – attraverso il confronto tra personaggi del mondo politico e culturale.

 

 

Mostre ed Eventi