Galli della Loggia e Bonito Oliva, “Arte e potere” chiude alla grande