“Una profondissima quiete”